Le Ricette della Decrescita #8: Le Lenticchie Allegre

 Una nuova puntata per la nostra rubrica “Le Ricette della Decrescita” (qui trovate le altre). Oggi vi mostreremo come preparare delle gustosissime lenticchie allegre.Nuova immagine bitmap

   COSA COMPRARE?
Per 4 persone:
–    300g riso aromatico bianco Thai o Jasmin bio
–    300g lenticchie rosse intere bio
–    Olio oliva bio spremuto a freddo
–    1 peperone giallo bio piccolo
–    1 peperone rosso bio piccolo
–    1 cipolla rossa piccola
–    1 cipolla bianca piccola
–    2 carote bio
–    2 zucchine romanesche bio
–    1-2 teste d’aglio eventuale
–    Spezie a scelta: pepe nero, curry, cumino, curcuma, zafferano, prezzemolo, senape
–    Semi a scelta: sesamo, mandorle, anacardi, semi di papavero, semi di girasole

     COSA CI SERVE?
–    1 colino di metallo a maglia sottile
–    1 coltello (preferibilmente con lama in ceramica)
–    1 bilancia
–    1 ciotola di plastica capiente
–    1 piatto fondo
–    1 cucchiaio di legno
–    1 pentola antiaderente
–    1 grande padella antiaderente a pareti basse

   COSA FARE?
1.    Ammollare le lenticchie rosse per 24h in un contenitore capiente di plastica o ceramica, cambiando preferibilmente l’acqua dopo 12h

LO SAPEVI? l’ammollo iniziale serve ad eliminare la quantità maggiore di Tannini, non digeribili dal corpo umano e causa principale di aerofagia e gonfiore intestinale

2.    Scolare le lenticchie rosse con l’ausilio di un colino e rimetterle nel contenitore od in un piatto fondo ben scolate, quindi sciacquare circa ogni 12 h (2 volte al dì, per semplicità mattina e sera) lasciando germogliare per 2-3 giorni

LO SAPEVI? I germogli sono mangiabili crudi appena escono “le codine” bianche, ma la maggior parte dei principi nutritivi e proprietà si raggiunge appena spuntano le prime foglioline

3.    Una volta che le lenticchie germogliate sono pronte procedere a lavare bene e tagliare a dadini piccoli o listarelle le carote, i peperoni, le zucchine e la cipolla
4.    Scaldare dell’olio in una padella molto capiente a pareti basse, 1 eventuale testa d’aglio, aggiungere le verdurine ed i germogli di lenticchie e le spezie desiderate (pepe nero, curry, curcuma, senape, prezzemolo, cumino) e saltare per 3-5 minuti a fuoco medio coprendo i primi minuti con un coperchio e girando il tutto di frequente con l’ausilio di un cucchiaio di legno

LO SAPEVI? Le proprietà dei germogli vengono in parte meno con la cottura, che ne esalta per contro il gusto e li rende più morbidi ed appetibili. La padella è preferibile quindi a pareti basse così da saltare i germogli solo il tempo necessario affinché s’insaporiscano senza innescare il processo di cottura vero e proprio.

CONSIGLIO: Se si desiderano le verdurine più morbide o cotte iniziare con queste la cottura in padella aggiungendo i germogli gli ultimi 3 minuti.

5.    Cuocere a pilaf (1 dose di cereali e 3 di acqua) il riso aromatico Thai o Jasmin in una pentola fino all’assorbimento completo dell’acqua
6.    Saltare il riso a fine cottura con poco olio ed eventuale spezie e/o semi (sesamo, papavero, girasole, mandorle tritate, anacardi tritati e/o ortica secca a seconda dei gusti)
7.    Servire in un piatto capiente il mix di germogli e verdurine accompagnato a lato dal riso aromatico

Buon appetito!

Post a comment