Fatto in Casa, il libro di Lucia Cuffaro

fatto-in-casa-copertina-web ok

Il 17 Novembre, con la casa editrice Macro uscirà l’ultima fatica della presidentessa del nostro circolo MDF Lucia Cuffaro: si intitola “Fatto in Casa – smetto di comprare tutto ciò che so fare” ed è un manuale di autoproduzione e di Decrescita Felice. Questa domenica il libro verrà presentato in un modo tutto speciale, ossia con una festa in cui saranno presenti tavoli tematici, regalini autoprodotti, spazio bimbi con giochi, spettacolo con improvvisazione teatrale e infine un DJ set revival per ballare e divertirsi fino a mezzanotte. L’appuntamento è domenica 14 dicembre alle 18.30 presso “Na Cosetta”, zona Pigneto/Prenestina, via E. Giovenale 54.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl disagio provocatomi negli anni dal vivere in un contesto che va in direzione opposta al mio sentire mi ha portato a farmi molte domande: nel piccolo, nel proprio esistere quotidiano, è possibile fare qualcosa?

Con una scrittura semplice e vivace, il libro propone ricette dimostrative che toccano molti temi del nostro vivere quotidiano:

  • alimentazione
  • cosmesi
  • igiene personale
  • pulizie naturali
  • riciclo creativo
  • rimedi per la salute
  • orto e cura delle piante.

fatto-in-casa-copertina-web ok

Grande attenzione è data al risparmio e alla facilità di realizzazione, proponendo puntualmente ingredienti di base facilmente reperibili ed economici. Un manuale che ci aiuta a riscoprire il “sapere delle mani” e il gusto di autoprodurre con semplicità e fantasia. Imparando a conoscere le sostanze contenute nei prodotti di largo uso, ognuno di noi può, nel suo piccolo, agire in modo concreto per migliorare il proprio stile di vita, liberandosi dalla dipendenza da un mercato che ci impone di acquistare prodotti spesso dannosi per l’ambiente e per la nostra salute, con un occhio al portafoglio e un gran divertimento, per riscoprire il sapere perso dalle nostre mani.

La decrescita felice si propone di ridurre il consumo delle merci che si possono sostituire con beni autoprodotti ogni qual volta ciò comporti un miglioramento qualitativo e una riduzione dell’inquinamento, del consumo di risorse, dei rifiuti e dei costi (per esempio: il pane fatto in casa). Il suo obbiettivo non è il meno, ma il meno quando è meglio”.
Maurizio Pallante, presidente e fondatore MDF

Clicca qui per acquistare il libro

Lucia tiene anche la rubrica “Chi fa da sé” in onda su Unomattina il sabato alle 10 e gestisce un blog di autoproduzione. Per ulteriori informazioni seguitela sulla pagina Facebook e sul suo blog.

Post a comment